Sud Africa: il ritorno degli HTGR

Negli anni ’90 il Sud Africa aveva avviato un ambizioso progetto di ricerca, per lo sviluppo di un reattore HTGR. Obiettivo del programma era l’industrializzazione di un reattore per la produzione di elettricità e calore ad uso industriale: PBMR. Il programma di ricerca venne interrotto dopo una decina di anni, a causa di fattori politici e tecnici. Fra questi ultimi il più rilevante fu probabilmente il fallimento del progetto tedesco ATR, alla cui tecnologia si ispirava. A questo proposito è interessante rivedere il report prodotto dal centro ricerca di Julich, nel quale si analizzano le carenze del progetto tedesco ATR.

La società Eskom, a cui appartiene la proprietà intellettuale del progetto, ha di recente dichiarato di essere alla ricerca di partner industriali e/o scientifici, per riavviare il progetto (link), definito come Small-Medium Reactor con combustibile TRISO.

Questa voce è stata pubblicata in HTGR, SMR. Contrassegna il permalink.