MicroReattori

L’idea di sfruttare i reattori a fissione per alimentare utenze di piccola taglia era circolata fra i progettisti fina dagli albori dello sfruttamento pacifico dell’energia nucleare.

Tuttavia la complessità ingegneristica, i problemi di sicurezza ma soprattutto i costi del kWh producibile hanno sempre sbarrato la strada a questi progetti.

Recentemente , con la proposizione degli SMR, sono stati riproposti alcuni di questi sistemi.

In particolare:

  1. reattori termici con tecnologia similare ai PWR (li abbiamo già visti nella scheda SMR)
  2. reattori veloci con potenze sotto i 100 MW
  3. microreattori come Upower
  4. i cosiddetti “nuclear battery”, (da non confondersi con i generatori a radioisotopi utilizzati dalle sonde spaziali, i radioisotope thermoelectric generator, or RTG). recentemente sono stai studiati nuovi tipi di “Batterie nucleari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.