L’AURORA sta arrivando

Sicuramente è il reattore nucleare con il nome più suggestivo mai creato… AURORA è la denominazione del progetto della OKLO, una startup californiana. L’azienda sta lavorando “nell’ombra” da molti anni alla creazione di un reattore ultracompatto, destinato ad erogare fino a 1,5 MW elettrici, oppure calore ad uso industriale.

L’azienda ha appena ottenuto dal Dipartimento dell’Energia statunitense il permesso di realizzare un prototipo presso i laboratori INL e sta preparando la richiesta di certificazione presso la NRC (Nuclear Regulatory Commission). Sotto un’immagine di come potrebbe presentarsi il futuro reattore:

Il reattore è a neutroni veloci, raffreddato mediante sodio liquido attraverso “heat pipes”, concepito per funzionare molti anni senza ricambio del combustibile. E’ quindi concettualmente simile ad altri progetti di “pila nucleare” (vedi ad esempio il progetto di Westinghouse eVinci).

P.S. Sapete da cosa deriva il nome dell’azienda??

Questa voce è stata pubblicata in 4TH GENERATION, FAST REACTOR, NEWS, SMR. Contrassegna il permalink.