Ancora una startup, ma svedese!

Il già affollato gruppo di startup nucleari si è arricchito di una nuova azienda, che sta sviluppando un reattore di piccola potenza (3 MW) adatto per erogare energia ad utenze off-grid. Lo scenario tipico è costituito dai siti di estrazione mineraria canadesi.

Il progetto si basa su un reattore veloce raffreddato a piombo, denominato SEALER. L’interessante novità è che il progetto è stato finanziato da un gruppo industrale indiano (Essel) per sviluppare un prototipo e che l’azienda che sta lavorando al progetto (LEADCOLD) ha proposto il progetto all’ente canadese per l’energia nucleare per cominciare il processo di certificazione.

Qui potrete trovare maggiori dettagli…

Questa voce è stata pubblicata in FAST REACTOR, NEWS, SMR. Contrassegna il permalink.